Disfunzioni psicogene dell'erezione

I disturbi psicogeni dell’erezione (escludendo quindi tutti i disturbi connessi a patologie organiche diagnosticate) non possono essere trattati utilizzando direttamente una specifica mansione sessuale. E’ difficile da far accettare questo limite al paziente, ma non è raro che il sessuologo stesso cada nella trappola di voler insegnare un metodo per ottenere l’erezione. La sola possibilità in tal senso sarebbe sfruttare l’effetto rassicurante dell’erezione farmaco indotta, anche se un uso poco accorto di “tali trucchi” può risultare severamente iatrogeno. Restando nell’ambito delle terapie psicosessuali di orientamento costruttivista, l’unica strategia possibile per far ricomparire l’erezione è occuparsi di altro. Se è vero che questo disturbo può essere generato da fattori molto diversi, è invece mantenuto, nella maggior parte dei casi, da qualche allarme acuto, o che si è cronicizzato nel tempo. Non c’è modo peggiore di impegnarsi per superare questa difficoltà che trovarsi impegnati in un compito il cui successo dipende proprio dalla remissione del sintomo. Il senso della strategia terapeutica è dunque quello di ricreare condizioni intrapsichiche e relazionali favorevoli all’esperienza del piacere e dell’eccitazione sessuale. Abitualmente, una focalizzazione sensoriale ben condotta agisce rapidamente in tal senso. E’ , però, ancora più importante che una coppia impari a perdere l’erezione, piuttosto che a conseguirla. Quindi, il vero successo consiste nello star bene facendo l’amore anche se, in alcuni momenti, l’erezione diminuisce o scompare. Le fluttuazioni dell’erezione psicogena possono così gradualmente rientrare in un’esperienza normale ed essere integrate con l’erezione generata da una stimolazione diretta degli organi genitali. Vi sono vari motivi per i quali un uomo inizia a osservare la propria erezione, invece che goderne. Qualche volta il disturbo è innescato da banali incidenti (stress acuto, malattie, scarso interesse al sesso, preoccupazioni, ecc..) che hanno interferito transitoriamente con l’erezione generando il panico in un uomo che non era in grado di spiegarsi ciò che stava accadendo. Qualche altra volta, invece, a coglierlo impreparato è il ritardo dell’erezione psicogena rispetto a quella riflessa, che caratterizza l’età matura.

Tuttavia, in molti casi, il problema non è sostenuto soltanto dall’ignoranza. L’allarme prodotto dalla previsione di non avere o di perdere l’erezione può essere ricollegato a ragioni assai più complesse, quali, ad esempio:

  • la paura di perdere l’amore o la stima da parte della propria compagna;
  • la paura di perdere una base sicura e di esporsi a un abbandono e quindi alla solitudine;
  • la sensazione di non potere più stimare se stessi e di sentirsi impotenti nella vita, oltre che nella sessualità;
  • il sentirsi responsabili in prima persona di ogni insuccesso, il doversi impegnare con fatica a compiere il proprio dovere;
  • la paura di sentirsi deboli e ricattabili nella relazione di coppia;
  • il bisogno di tenere perfettamente sotto controllo ogni evento somatico;
  • il sentirsi vulnerabili, disorientati, incapaci di prevedere gli eventi.

Questi e numerosi altri motivi gravano l’erezione di un peso insostenibile, alimentando il circolo vizioso della disfunzione. In alcuni casi, l’esperienza mansionale non è sufficiente per invalidare queste teorie su di sé , che oltre al resto vengono verificate dal paziente sotto forma di “profezia che si auto avvera”. In questo caso, la scelta del trattamento si orienta necessariamente verso la psicoterapia.

Chi Siamo

intera
Presso il Centro di Psicologia Giuridica – Sessuologia Clinica – Psicoterapia di Padova ricevono i seguenti professionisti... 
Scopri Chi Siamo

Contatti

Per prendere appuntamento o per ricevere informazioni è possibile chiamare direttamente il Responsabile dell'area Consulenza Psicologica.

  • Telefono: 349.8632076

Google +

Dove Siamo

mappas
Il Centro Interattivamente si trova in Via Carlo Rezzonico, 22 – 35131 Padova.
Scopri dove siamo

Sei qui: Home Articoli psicologia Sessuologia Disfunzioni psicogene dell'erezione