Considerare qualsiasi cosa accada come il nostro sentiero

Scritto da 

"Ciò di cui abbiamo bisogno è vedere con chiarezza che insistiamo a pattinare sul ghiaccio sottile, che utilizziamo identità, strategie e immagini mentali per mantenerci in moto. Abbiamo bisogno di vedere la nostra energica determinazione a far funzionare le strategie. Allora quando nella vita si presenteranno situazioni che non ci soddisfano, che mettono in discussione la nostra identità e il nostro senso del benessere, potremo aprirci alla possibilità di imparare queste due lezioni fondamentali.
In primo luogo potremo imparare a riconoscere che la difficoltà è il sentiero, invece di cercare di sfuggirle. È un cambiamento di prospettiva radicale, ma necessario. Quando capita qualcosa di sgradevole, vogliamo raramente averci a che fare. Forse reagiamo con la convinzione «non dovrebbe andare così», o «la vita non dovrebbe essere così ingarbugliata». Chi l'ha detto? Chi ha mai detto che la vita non debba essere un caos? Di solito, quando la vita non corrisponde alle nostre aspettative, cerchiamo di cambiarla in modo che vi si adatti. L'essenza della pratica tuttavia non consiste nel cercare di cambiare la vita, quanto il nostro rapporto con le aspettative: imparare a considerare qualsiasi cosa accada come il nostro sentiero.
Le difficoltà non sono ostacoli sul sentiero, sono il sentiero stesso. Sono occasioni di risveglio. Siamo capaci di imparare cosa significa accogliere una situazione indesiderata, col senso di fragilità che trasmette, come un invito al risveglio? Siamo capaci di considerarla il segnale di una lezione da imparare? Siamo in grado di lasciarla entrare nel cuore? Imparando ad agire così, compiamo il primo passo che ci porta a imparare cosa significa aprirsi alla vita così com'è. Impariamo che cosa significa essere disposti ad accogliere qualsiasi cosa la vita offra. Anche quando una situazione non ci piace, capiamo che la difficoltà presente è la nostra pratica, il nostro sentiero, la nostra vita.
In secondo luogo, quando siamo colpiti dalla durezza della vita, possiamo imparare a non puntare il dito accusatore (contro qualcun altro, contro noi stessi, contro un'istituzione o addirittura contro la vita stessa) e a volgere invece l'attenzione all'interno. Spesso, quando siamo afflitti, è una delle cose più difficili da fare, perché proviamo un desiderio intenso di difenderci. Vogliamo con tutte le forza aver ragione. Ma è molto più utile capire con cosa abbiamo contribuito alla situazione: convinzioni, aspettative, esigenze e smanie. Allora potremo a poco a poco arrivare a comprendere che ogni reazione emotiva è il segnale della presenza di un sistema di convinzioni che non abbiamo ancora esaminato accuratamente. Con la pratica, tale comprensione diventa gradualmente il nostro orientamento di base. [...]
Quello che ci serve è un cambiamento [...] che comporti la disponibilità a vedere, a imparare, a essere semplicemente con tutto ciò che incontriamo. [...] Coltivando la disponibilità a essere semplicemente scopriremo di poter lavorare con qualsiasi cosa. Fintanto che non arriveremo a comprenderlo, ci escluderemo dall'apertura, dal senso di connessione e riconoscenza, che sono doti naturali dell'essere umano"  (Ezra Bayda)

Interattivamente

L’assistenza del Centro si rivolge alle più svariate forme di disagio psicologico, affettivo, sessuale ed esistenziale, proponendo interventi individuali, di coppia e familiari.

Da anni il Centro di Psicologia clinica InterattivaMente è presente sul territorio come struttura orientata ad offrire servizi di consulenza psicologica, psicoterapia, sessuologia e consulenza sessuologica.

L'impegno primario del Centro clinico è quello di rispondere al diritto alla salute dei suoi utenti, attraverso un’équipe di psicologi preparati ed esperti ad affrontare le diverse problematiche psichiche, esistenziali, familiari, di coppia, affettive e sessuali, che possono attraversare la vita e la serenità delle persone. Il Centro di Psicologia clinica si avvale, inoltre, della consulenza esterna di diversi medici, in modo da garantire un servizio efficiente, efficace e completo.

Per prendere appuntamento è  possibile chiamare direttamente il Responsabile dell'area Consulenza Psicologica al seguente numero di cellulare 349.8632076.

Articoli correlati (da tag)

Chi Siamo

Logo centro sessuologia e psicologia interattivamente
Presso il Centro di Psicologia Giuridica – Sessuologia Clinica – Psicoterapia di Padova ricevono i seguenti professionisti... 
Scopri Chi Siamo

Contatti

Per prendere appuntamento o per ricevere informazioni è possibile chiamare direttamente il Responsabile dell'area Consulenza Psicologica.

  • Telefono: 349.8632076

Google +

Dove Siamo

mappas
Il Centro Interattivamente si trova in Galleria Giovanni Berchet, 4  – 35131 Padova.
Scopri dove siamo

Sei qui: Home Il blog Considerare qualsiasi cosa accada come il nostro sentiero