La sfida del corpo brutto

Scritto da 

Un corpo lasciato nell’incuria è una provocazione, una sfida nei confronti dell’altro. Se essere seduttivi attraverso la bellezza è mettersi in gioco per rischiare anche un possibile rifiuto, nel porsi all’altro attraverso l’essere brutti, si sfida il suo rifiuto anticipandolo.

Una mia paziente anoressica raccontava di sentirsi bene soltanto quando gli altri le dicevano di vederla “magra e brutta”.

L’essere brutti è un modo di sottrarsi al desiderio dell’altro. Alcuni non si prendono cura di sé, si rendono più brutti nella speranza, attraverso il linguaggio del corpo, di imporre a chiunque un preciso modo di “essere guardati”. Con l’essere brutti il rifiuto non è più vissuto passivamente, ma agito. Il “brutto” abiura ogni flusso affettivo in cui potrebbe intravedere la propria vulnerabilità, e produce una serie di comportamenti – profezia che si autodetermina – che porteranno gli altri a rifiutarlo.

L’essere brutti giustifica il rifiuto altrui. Soltanto rendendosi poco attraenti ed indegni si riesce a gratificare il proprio bisogno nevrotico di farsi rifiutare. Rendere il proprio corpo brutto , o comportarsi come se lo fosse, è un’arma vincente per reiterare lo scacco e la mancanza di rapporti affettivi, un estremo tentativo di occultamento di ogni espressione d’amore e di chiusura alla socialità.

 

Marco Inghilleri

Psicologo Psicoterapeuta Sessuologo

Sono psicologo, psicoterapeuta sessuologo . Laureato presso la Facoltà di Psicologia dell’Università degli Studi di Padova e iscritto all’Ordine degli Psicologi del Veneto.  Attualmente sono il direttore di InterattivaMente: Centro di Psicologia giuridica - Sessuologia clinica - Psicoterapia di Padova. Opero prevalentemente in ambito psicoterapeutico, in qualità di libero professionista. Mi occupo del trattamento di problemi quali: ansiafobie, attacchi di panicodepressionedisturbiossessivo-compulsividisagio esistenziale, disturbi psicosomatici e dismorfobiaLe ulteriori aree di consulenza e trattamento riguardano le problematiche della sessualità e dei disturbi sessual. 

Contattami al telefono per informazioni. cell. 349.8632076

Vai al curriculum completo di Marco Inghilleri >

 

Articoli correlati (da tag)

Chi Siamo

intera
Presso il Centro di Psicologia Giuridica – Sessuologia Clinica – Psicoterapia di Padova ricevono i seguenti professionisti... 
Scopri Chi Siamo

Contatti

Per prendere appuntamento o per ricevere informazioni è possibile chiamare direttamente il Responsabile dell'area Consulenza Psicologica.

  • Telefono: 349.8632076

Google +

Dove Siamo

mappas
Il Centro Interattivamente si trova in Via Carlo Rezzonico, 22 – 35131 Padova.
Scopri dove siamo

Sei qui: Home Il blog La sfida del corpo brutto