Il delitto del cervello. La mente tra scienza e diritto

Il-delitto-del-cervello-200x300

Il delitto del cervello. La mente tra scienza e diritto

Andrea Lavazza, Luca Sammicheli

 

Quanto sappiamo dei meccanismi che spingono alcune persone a compiere azioni che sono considerate reati dalla società? E in che misura queste persone sono responsabili dei crimini di cui si macchiano? La scienza sta via via modificando il concetto intuitivo che abbiamo di noi stessi come persone. Una rivoluzione, quest'ultima, che bussa alle porte anche per i sistemi legali. «Diremo allora che sono pazzo. Ammetto, almeno, che la mia esistenza mentale ha due condizioni distinte: uno stato di ragione lucida, indiscutibile, e relativa alla memoria di eventi che formano la prima epoca della mia vita, e una condizione d'ombra e di dubbio, legata al presente e al ricordo di quella che costituisce la seconda grande epoca della mia vita». Così scrive in Eleonora, un racconto del 1842, il genio visionario e inventore del giallo psicologico Edgard Allan Poe.

 

Chi Siamo

intera
Presso il Centro di Psicologia Giuridica – Sessuologia Clinica – Psicoterapia di Padova ricevono i seguenti professionisti... 
Scopri Chi Siamo

Contatti

Per prendere appuntamento o per ricevere informazioni è possibile chiamare direttamente il Responsabile dell'area Consulenza Psicologica.

  • Telefono: 349.8632076

Google +

Dove Siamo

mappas
Il Centro Interattivamente si trova in Via Carlo Rezzonico, 22 – 35131 Padova.
Scopri dove siamo

Sei qui: Home Libri Psicologia giuridica Il delitto del cervello. La mente tra scienza e diritto